1. MICHELA scrive,

    Mi è piaciuto tantissimo, l’ho “divorato” in poche ore. Poesia,fascino e belle situazioni e soprattutto scritto molto bene!

  2. MADDALENA scrive,

    Un libro pieno di poesia, sentimento e introspezione che tuttavia avvince il lettore come se fosse un thriller, impossibile non “divorarlo”! Molto efficace anche il richiamo ad episodi della nostra storia recente, che rende ancora più realistica la vicenda narrata. Aspetto con ansia la seconda opera dell’autrice

  3. SIMONA scrive,

    Un libro assolutamente da leggere immergendosi nella quiete e regalandosi un po’ di tempo per riscoprire le antiche emozioni. Leggerlo mi ha riportato alla purezza dell’anima, a ricordare e nel contempo a riscoprire la poesia che c’è nella semplicità. Mi ha molto colpito la delicatezza con la quale viene trattato un aspetto non facile dell’infanzia, e il sentimento di speranza e positività che pervade tutto il racconto. Aspetto con interesse il prossimo libro dell’autrice.

  4. SAMANTA scrive,

    Senza tempo, dolce e delicata che ti permette di staccare dal quotidiano per immergerti in una narrazione con riferimenti storici, ma senza tempo. Brava!

  5. BARBARA scrive,

    Il libro mi è piaciuto molto. E’ avvincente, ricco di particolari ed emozioni che vengono descritte in maniera semplice, ma molto efficacemente.

  6. GIUSY BOTTINO scrive,

    Un libro piacevole e delicato che all’inizio può sembrare un pò confusionario ma che poi piano piano si snoda e più si legge più cattura l’interesse. In alcune parti, poi, è molto poetico e pieno di sentimenti che riguardano non solo il mondo dei bambini ma anche quello degli adulti. Aspetto con interesse il nuovo libro dell’ autrice!

  7. GIOVANNI scrive,

    STORIA AVVICENTE E MOLTO DELICATA

  8. laura fantini scrive,

    e’ proprio un bel libro scritto in modo semplice e pulito mi ricorda periodi della mia infanzia passati anche io in quei luoghi durante le vacanze estive
    complimenti

  9. DONATELLA scrive,

    Una storia che si fa leggere tutta d’un fiato, sperando e temendo per il destino della protagonista sfortunata. L’autrice non fa sconti ai suoi personaggi – nemmeno ai suoi preferiti – rappresentandoli per quello che sono e poi lasciandoli liberi di confrontarsi con i lettori. I luoghi e le atmosfere del libro, evocati più che descritti, ti restano dentro anche dopo aver terminato la lettura.

Aggiungi un commento

Torna alla Home